Newsletter Sangha Soleluna Febbraio

Carissimi membri di Sangha Soleluna,

Continua la volontà di scrivervi, di condividere notizie e attività del nostro Sangha. camminareSangha è il termine buddista di un gruppo di persone che praticano insieme, che si sostiene a vicenda nell’arduo compito di ritrovare la propria essenza, la propria interiorità, e nello specifico della tradizione buddista infine raggiungere l’illuminazione. E’ già difficile riuscirci insieme, ed è ancora più difficile da soli. Tutto il nostro impegno quotidiano può portare a perdere la forza interiore, ci fa credere di più negli altri, nella visione che si esprime nella società e perdiamo di vista la centratura e il rispetto per il nostro intimo sé. Perciò è bello e di aiuto di far parte di un Sangha.

Il nostro Sangha Soleluna non vi chiede a quale via spirituale appartenete, c’è per tutti quelli che si sentono attratti da una ricerca interiore onesta e rispettosa verso la propria sensibilità e quella degli altri. Questa ricerca si evolve nel tempo.

A volte possiamo stare di fronte ad un bivio, a delle scelte, e in quel momento possiamo farci aiutare dai membri del Sangha per trovare le soluzioni giuste al problema che si è presentato. Il Sangha è come una famiglia allargata, dove tutti guardano nella stessa direzione, in cui ci si accompagna. Questo è il suo ruolo e funziona in merito alle persone che lo compongono.

Sabato 27 Febbraio alle 15.00 ci sarà un incontro di Sangha a casa di Jessica, dove possiamo condividere i nostri progetti, le nostre intenzioni e guardare un bellissimo film insieme, così da rafforzare il gruppo e noi stessi.

Vi invito anche alla celebrazione del Losar, il capodanno Tibetano, una cena e meditazione con le benedizioni dei Lungta, le bandiere di preghiera.

Benvenuti a tutti!

Jessica

PROGRAMMA FEBBRAIO 2015

6 Febbraio 19.00 a Sakya Ngon Ga Ling, Tresanti “Il Loto e il Diamante” corso annuale di Dharma. Incontro su “Amore e Compassione”

7 Febbraio al Riflessi nel Vigneto Tresanti Festa dei Nuovi Inizi per grandi e piccoli

8 Febbraio 11.00 -18.00 a Sakya Ngon Ga Ling, Tresanti Incontro mensile del Centro Sakya, mattina pratiche meditative, pomeriggio incontro filosofico.

15 Febbraio 10-18 Ritiro Yoga,  all’associazione I Tre Santi

20 Febbraio 19.00 LOSAR Capodanno Tibetano, Sakya Ngon Ga Ling Tresanti

27 Febbraio 15.00 Incontro Sangha a casa di Jessica

Come sempre ci sono i vari corsi di Yoga e di Meditazione in programma durante le settimane in vari luoghi della provincia di Firenze, incontri individuali di Counseling, di Yoga e di Astrologia.

Il progetto Yoga nel Carcere continua, come il progetto Bimbi Soleluna che comprende le quattro feste nei momenti intermediari fra solstizi ed equinozi, Corso Yoga per Insegnanti e Vivere i Valori nelle scuole.

Per maggiori info consultare il gruppo Facebook “Sangha Soleluna” e il sito:

http://jessicamartensson.com o

www.sakyangongaling.it

 

Febbraio – Il Sole nell’Acquario

 3Urano

Il nostro mondo è costituito da cicli. Ciclicità vuol dire tempo, e il tempo forse è una delle misure più importanti nel definire la vita. Noi qui sulla terra siamo tutti soggetti a tanti cicli che si sovrappongono, aldilà del ciclo della nostra stessa vita. C’è il ciclo del movimento del Sole, quella della Luna, di tutti i pianeti, ma non solo, abbiamo la precessione degli equinozi e altri cicli ancora. Alcuni cicli sono molto lenti, altri più veloci, per esempio quello della terra che gira su se stessa e crea il giorno e la notte, la Luna con i suoi ventotto giorni che scandisce il mese e il ciclo mestruale, i 12 anni di Giove ecc. C’è anche un ciclo molto grande che dura 25.920 anni circa. È chiamato l’Anno Platonico o il Grande Anno. Questo Grande Anno è dovuto al movimento oscillante dell’asse terrestre che crea come un cerchio nel cielo (l’asse punta in direzioni diverse seguendo un moto rotatorio) e si dispiega nel suo movimento chiamato la precessione degli equinozi. Negli ultimi 2000 anni l’asse terrestre ha puntato verso la stella Polare.

Questo Grande Anno è anche suddiviso in dodici ere che durano circa 2000 anni ognuno e ogni era è collegato con uno dei dodici segni zodiacali. In questo momento stiamo attraversando una fase di cambiamento fra l’era dei Pesci che è iniziato all’incirca 2000 anni fa intorno alla nascita di Gesù e che ha caratterizzato un’era in cui la religione e i grandi movimenti di massa hanno vinto sull’individuo. Ora stiamo entrando nell’era dell’Acquario, l’era che corrisponde alle caratteristiche del segno in cui transita il Sole in questo mese. Ne parleremo sicuramente più in profondità in questa newsletter, ma intanto tocchiamo alcune caratteristiche specifiche del segno dell’Acquario. Questo ci interessa particolarmente poiché le sue caratteristiche si stanno già svelando nella mente e nel comportamento delle persone sulla terra ed è effettivamente già ben visibile…

L’Acquario è un segno che mette l’essere umano nel centro, solo attraverso il suo simbolo che è una persona, a volte femminile a volte maschile, che versa dell’acqua sulla terra, vediamo questa centralità. La maggior parte dei segni zodiacali è in forma animale, ma l’Acquario no. Già questo è una particolarità importante da considerare quando cerchiamo di capire come si esprime sia la persona acquariana sia l’era nella quale stiamo entrando. Nell’era dei Pesci, l’individuo non aveva particolare importanza, era più l’ideologia o la religione che andava protetta, spesso a scapito dell’integrità delle persone. Il segno dei Pesci spesso esprime un desiderio alla redenzione a una purificazione, alla salvezza e l’eliminazione dell’ego che si congiunge con il Divino.

In questo momento storico le persone stanno cambiando e vediamo anche come vogliono essere più riconosciuti, lasciare un segno, essere visti. Lo possiamo vedere anche attraverso il fenomeno del social network, i programmi TV che sempre di più fa partecipare le persone comuni viste e seguite dalla massa come qualcosa di “importante” e “riconosciuto”. 200 anni fa bisognava essere un re, un vescovo o un rivoluzionario per suscitare tale interesse.

La tecnologia avrà sempre più importanza nelle nostre vite ed è un aspetto acquariano che si collega alla comunicazione e ai processi mentali, anche chi ha l’ascendente o la Luna nel segno può esprimere queste caratteristiche. Il pianeta che governa il segno è Urano e ha delle qualità simili al segno, quindi possiamo anche considerare una persona Acquariana/Uraniana se ha Urano dominante nella sua carta del cielo. Solo una persona che conosce l’arte dell’astrologia può comunque individuare l’importanza di un pianeta in una carta del cielo (non è sufficiente uno sguardo su internet per analizzare la carta in modo accurato, è come andare a leggere un libro di medicina e diagnosticare da solo certi sintomi… può sembrare di soffrire di tutte le malattie nel mondo, invece è necessario andare da un medico che conosce la sua materia, cha ha esperienza).

Questa velocità mentale degli acquariani può anche crearli qualche difficoltà, come perdersi in atti squilibrati, spesso grazie a troppa velocità mentale, troppa aria e volatilità. L’Acquario è appunto un segno d’aria (insieme ai Gemelli e alla Bilancia) e l’aria come elemento è volatile, è leggera, ed è connesso con la nostra mente. L’acquario lo esprime a volte attraverso una mente geniale, con una capacità fuori dal comune, può essere pieno d’idee d’avanguardia che spesso non sono compresi dalle persone intorno, fatto che può isolare la persona stessa. Può rimanere un genio incompreso, ma sarà sempre un passo in avanti, sarà sempre innovativo e moderno. Non gli interessa tanto il passato.

Gli Acquari hanno un grande senso di uguaglianza. Oggi questo tipo di sentimento si sta diffondendo sempre di più fra le popolazioni. Vediamo persone che vanno dall’altra parte del globo per aiutare chi è in difficoltà, persino degli animali. 100 anni fa era una cosa impossibile a pensarsi. Un animale che soffriva, non ci riguardava, anzi, probabilmente non era neanche capace di soffrire secondo il comune sentire.

Vediamo che i nostri atteggiamenti sono in cambiamento e che si stanno globalizzando. Grazie a questo scenario vedremo ancora tanti mutamenti e cambieremo noi, nel bene e nel male…c’è ancora tanto tempo (circa 2000 anni) per verificare i modi in cui si potrà manifestare l’era dell’Acquario, e siamo solo all’inizio!

 

Arrivederci al mese prossimo!

Jessica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...